torna alla pagina precedente

Una buona presa permette alla coppia di ballare in modo confortevole.

Vediamo dapprima la presa in una coppia compatta.
Balli di coppia compatta sono il Valzer, la Mazurca, a volte anche la Polca, il FoxTrot, lo SlowFox, il Tango e la Beguine.
Consideriamo la coppia, l'uomo di fronte alla dama in posizione disassata come le orme in figura.

In questo modo i visi dei due partner sono affiancati in modo che entrambi possano guardare oltre la spalla destra dell'altro.
Queste note sono generali; a livello personale ognuno adotterà la sua presa più confortevole.
Facciamo una breve panoramica per punti.

  1. Corpi eretti, pancia possibilmente in dentro, testa dritta, spalle rilassate.
  2. Il braccio destro dell'uomo cinge il lato sinistro della dama e la mano destra va poggiata, dalla parte del palmo, sulla zona inferiore della scapola sinistra della dama.
    Le dita della mano sono tutte unite, anche il pollice.
    Questa posizione è importante per due motivi; in primo luogo offre sostegno alla dama che adagia la sua schiena e in secondo luogo, come vedremo in alcune figure, ha un importante ruolo di guida.
    Altra cosa, il braccio farà una curva leggermente inclinata verso il basso, la mano si poggerà sulla schiena della dama con la stessa inclinazione dell'avambraccio. L'inclinazione del braccio dipende dalle altezze dei partner, potrebbe anche essere verso l'alto. L'importante è la posizione.
    Per finire sulla mano destra dell'uomo: Se ogni tanto dimenticate di tenere le dita unite e aprite la mano a fisarmonica o la tenete a coppa, non preoccupatevi, non commettete alcun reato!
  3. La dama poggerà il suo braccio sinistro su quello destro dell'uomo, facendo in modo che ci sia un primo contatto nella parte interna del braccio al di sopra del gomito e, possibilmente, buona parte dell'avambraccio sia a contatto col braccio del cavaliere.
    In funzione delle rispettive altezze dei partner la mano sinistra della dama andrà poggiata sulla spalla o sul braccio dell'uomo.
    Questi punti di contatto sono importanti per la guida.
    Poggiate il vostro braccio sinistro delicatamente sul braccio dell'uomo, non affaticatelo, ma se vi "stancate", appogiatevi pure come se foste su un davanzale!

  4. Veniamo adesso alle altre due braccia.
    È inutile che vi spieghi tutti i dettagli descritti da vari autori, lo hanno già fatto loro, e tanto basta. Comunque, dalla spalla al gomito scendono inclinate verso il basso e dal gomito alla mano vanno verso l'alto ad unirsi con le mani.
    A me preme, a questo punto, analizzare il discorso della presa delle mani.
  5. Il dorso della mano sinistra dell'uomo deve essere allineato con l'avambraccio sinistro.
    La posizione è palmo rivolto verso il centro della coppia inclinato verso l'alto. Gomito in linea con il fianco. Ne troppo indietro ne troppo avanti; insomma, una via di mezzo.
  6. La dama poggerà la sua mano destra piegando un po' ad uncino le dita. Questo permetterà all'uomo di chiudere le sue dita sulla mano della dama, senza esercitare alcuna pressione. Mi raccomando, non tenete la mano dritta come una spatola, gli scivolate dalle dita e l'uomo sarà costretto, suo malgrado, ad afferrare la vostra mano con più forza!
  7. Le mani devono trovarsi circa all'altezza degli occhi del partner più basso.

  8. Non è finita, ci rimane un altro importante dettaglio: il contatto tra i corpi!
  9. I corpi sono in contatto sul fianco destro! Beh! Non proprio sul fianco ma in quella zona verticale che parte da acuni centimetri alla destra dell'ombelico e si protrae fino al fianco.
    Questa zona verticale va da circa metà torace e fino alla parte superiore dell'anca.
    Senza questa zona di contatto, noi non balliano, al massimo facciamo finta di farlo.
    Comunque, non importa che il contatto sia continuo ma ci deve essere in determinati momenti della guida.
    Tutto il motore del ballo è lì. Per ballare, il nostro corpo inizia a spostarsi prima della gamba.
    Se non l'avete ancora fatto, andate a leggervi "Ballare e camminare" nella sezione Officina.

Per le altre "Prese", essendo specifiche di ogni ballo, ne parleremo nelle rispettive sezioni.

Puoi scrivere un commento, un'opinione o una critica, per farlo effettua il login o registrati dal menù.