torna alla pagina precedente

Passo laterale progressivo

L'orientamento della coppia è FDCFDC=Fronte Diagonale Centro, nella sezione "Simbologia" vi è lo schema degli orientamenti, l'avanzamento è, come per la "Base ritmica", lungo la LDBLDB=Linea di Ballo, nella sezione "Simbologia" vi è lo schema degli orientamenti.

Questa semplice, per modo di dire, figura, si può definire, a mio parere, una delle più belle figure del Tango.
Non ingombra molto, è in direzione della LdB, ma... necessita di una piena padronanza degli equilibri e delle inclinazioni del busto, sia da parte del cavaliere che da parte della dama.

I passi rappresentati in figura non dicono niente, tutto il lavoro di sviluppa sopra!
Il primo passo non crea nessuna difficoltà, tranne che farlo un pelino a destra ( come indica la freccia in figura).
Al secondo passo cominciano i dolori! Studiatelo bene! Non è semplice!

Vedete, per portare il piede destro in quella posizione, è necessario arcuare il busto a sinistra per:

  1. Avere una buona divaricazione.
  2. Poggiare il piede senza scatti, saltelli o perdite di equilibrio.
  3. Guidare correttamente la dama che, altrimenti, cascherebbe col piede sinistro in una posizione diversa da quella che noi vogliamo che vada.
Cosa vuol dire "arcuare il busto"?
Consideriamo il nostro corpo.
Ci mettiamo in verticale, piedi uniti e... incliniamo le spalle da un lato, che so, a sinistra?
Vediamo che succede.
Le gambe, con le loro ossa, non si inarcano.
Il bacino è ancorato alle gambe e ne subisce il destino.
Arriviamo alla Spina Dorsale; lei si inarca a destra, a sinistra, in avanti e all'indietro! Già! È tutto lì! Lei si inarca a sinistra.
Mentre il bacino tende a destra, le spalle tendono a sinistra. La gamba destra non deve essere in fibrillazione, ma rimanere tranquilla ad attendere la fine degli eventi. Poi sarà protagonista nell'assumersi l'incarico di sostenere ed equilibrare il corpo affinchè il passo successivo possa essere eseguito con eleganza e tranquillità.

E siamo allo "slow".
L'inclinazione del busto, non cambia. Il passo è morbido, tranquillo e senza accellerazioni inutili. C'è tutto il tempo di arrivare! Il tango è un ballo lento, non affanatevi!


Fig. 1 - Passo laterale progressivo. Uomo, partenza di piede sinistro.

Sono consapevole di non essere esaustivo, ma di proposito!
Sarei ben lieto che mi vengano proposte delle domande per approfondire, sia pure, un piccolo dettaglio del Tango. Come potrebbero essere questi tre "semplici passi". Magari, qualcuno ha più esperienza di me, perchè non contribuire?

Per quelli che hanno capito tutto, auguri di buon ballo!

Puoi scrivere un commento, un'opinione o una critica, per farlo effettua il login o registrati dal menù.